BTG24

tutte le novità sul web

Smartwatch: il telefonino da polso

Sembra un oggetto del futuro: parliamo dello Smartwatch, l’” orologio intelligente” che si sta diffondendo sempre di più tra giovani, sportivi e appassionati di tecnologia in genere. Lo Smartwatch è un dispositivo da polso che comunica tramite Wi-Fi o Bluetooth con il nostro telefonino. L’aspetto è quello di un orologio, e infatti segnare l’ora rientra tra le sue funzioni, ma in pratica si tratta di un oggetto tecnologico che permette ad esempio di leggere e-mail e messaggi, connettersi ai social network, consultare la rubrica telefonica e di fare molte altre cose, che dipendono dal costo, dalle esigenze e dal sistema operativo presente sullo Smartwatch.

Con quali smartphone è compatibile?

Perché si fa presto a parlare di Smartwatch: in realtà si tratta di una tecnologia ancora poco diffusa e su cui i giganti della comunicazione digitale come Google, Samsung e Apple si battono a colpi di funzionalità più o meno indispensabili. Innanzitutto, gli Smartwatch sono dotati principalmente di due sistemi operativi: uno compatibile soltanto con i dispositivi Android e l’altro soltanto con quelli Apple. Esistono poi degli Smartwatch che possono essere collegati a tutti i telefonini, ma spesso capita che ci sono notevoli differenze di funzionalità e prestazioni in base al sistema operativo del proprio smartphone. Quindi, se decidete di acquistare quest’ultimo ritrovato della tecnologia, il consiglio è di scegliere uno Smartwatch che abbia un sistema operativo creato dalla stessa azienda del vostro telefono.

In base alle funzioni, lo Smartwatch può essere comodo e utile, perché permette di svolgere molte operazioni direttamente dal proprio polso senza dover tirare fuori il telefonino ogni volta. Ad esempio si può ascoltare la propria musica preferita tramite il lettore Mp3, leggere i messaggi e la posta elettronica, controllare il meteo prima di partire, condividere qualcosa al volo sui social network, e per i veri sportivi, contare passi, calorie, distanze e misurare la frequenza cardiaca. Alcuni modelli avanzati hanno altoparlante e microfono integrato e addirittura la possibilità di inserire la scheda Sim del telefono, per usare lo Smartwatch per fare e ricevere telefonate.

Quanti modelli esistono?

Ci sono tantissimi modelli di Smartwatch sul mercato e tantissime fasce di prezzo: la differenza risiede ovviamente nelle prestazioni, nelle funzionalità, nei materiali utilizzati per la realizzazione. I modelli di Smartwatch si trovano sia sotto forma di orologi classici, con quadrante tradizionale, con tanto di cronometro e calendario, sia quadrati, dall‘aspetto più moderno e digitale. In entrambi i casi, lo schermo si può cambiare e in certi modelli è anche touch, cioè si può comandare con un semplice tocco delle dita.

I materiali variano molto: si passa dagli economici plastica e tessuto ai più impegnativi acciaio e pelle. Tra i punti deboli di questi accessori ci sono la durata della batteria, in media un paio di giorni, e l’effettiva utilità: il nostro consiglio è di acquistarlo se per lavoro o per svago si usano molto durante il giorno le applicazioni dello smartphone.