BTG24

tutte le novità sul web
robot aspirapolvere

Consigli per un robot aspirapolvere domestico

Il robot aspirapolvere è un elettrodomestico pensato per la pulizia delle superfici della casa. A differenza di un normale aspirapolvere, il robot non ha bisogno di essere guidato nella pulizia della casa. Basta accenderlo e posizionarlo in una stanza e questo si occuperà della pulizia del pavimento.

Ci sono modelli di robot aspirapolvere che oltre ad avere la funzione base di cattura polvere, garantiscono un’ottima pulizia anche in caso di briciole o capelli o altri tipi di residui che si possono trovare sui pavimenti delle nostre case.

Come funziona

Il robot aspirapolvere può essere programmato per la pulizia delle superfici della casa. È necessario, prima di azionare il robot, di rimuovere i vari ostacoli presenti sulla superficie, di modo che il robot possa raggiungere tutti i punti della stanza senza incappare in qualcosa che lo blocchi e non gli permetta di continuare il lavoro.

Spesso le nostre case sono piene di suppellettili, o nei casi in cui ci sono bambini sono piene di giochi, tappetini e palestrine. È preferibile rassettare e stanze prima di azionare il robot. Se si decide di azionare il robot di stanza in stanza è consigliabile chiudere a porta e lasciare il robot al suo lavoro. Per evitare che la batteria possa esaurirsi subito, meglio spostare anche la base insieme al robot.

Come già detto il aspirapolvere irobot roomba oltre a rimuovere la polvere rimuove anche altri residui di sporco.
Ovviamente se i residui sono più grossi è consigliabile rimuoverli prima di aver azionato il robot in quanto potrebbero incastrarsi e mandando in surriscaldamento l’elettrodomestico potrebbero danneggiarlo.

Com’è fatto

Gli elementi più importanti da tenere in considerazione, che cambiano a seconda dei vari modelli di robot aspirapolvere in commercio, sono le dimensioni, le spazzole e la capienza del cestino.

Ad esempio è necessario acquistare delle spazzole specifiche per la pulizia di capelli, peli di animali e briciole che solitamente sono più difficili da catturare e sappiamo tutti quanto sia antipatico trascinarsi le briciole per tutta la casa. Per quanto riguarda la dimensione del robot e la capienza del cestino, questo va valutato a seconda dell’ampiezza della casa e quindi delle superfici che devono essere pulite.

I robot aspirapolvere possono essere dotati anche di un display attraverso il quale il robot comunica eventuali malfunzionamenti. Inoltre il display permette anche di programmare il lavoro del robot per poterlo mettere in funzione anche quando non si è in casa. Alcuni robot possono essere azionati anche attraverso l’utilizzo di un telecomando di modo da non doversi avvicinare al robot ogni volta che lo si voglia mettere in funzione.

Abbiamo detto che, quando di decide di mettere in funzione il robot, sia preferibile rimuovere gli ostacoli più ingombranti. In generale, per quelli che, invece, non possono essere rimossi, il robot aspirapolvere è comunque dotato di sensori che gli permettono di aggirare gli ostacoli.