BTG24

tutte le novità sul web
depilazione luce pulsata

Come funziona la luce pulsata

L’intense pulsed light (IPL) è un metodo di epilazione che mira ad eliminare i peli superflui dalla radice sfruttando l’azione del calore della luce con un processo di fototermolisi selettiva.

L’epilazione è una tecnica che invece di agire sul pelo determinandone una scomparsa temporanea, così come accade con la depilazione, agisce direttamente sul bulbo per prevenire la ricomparsa del pelo. Con l’epilazione pulsata è possibile agire sul proprio corpo per ottenere un’epilazione permanente.

Come funziona

Grazie a un epilatore migliore e alla diffusione di energia luminosa, va ad agire direttamente sul bulbo del pelo ed indebolendolo ne favorisce la caduta e ne previene la ricomparsa.

L’effetto della luce pulsata non è lo stesso per tutti i tipi di peli e di pelli. È risaputo infatti che i risultati migliori si riescono ad ottenere lavorando con peli scuri su carnagioni chiare. Il risultato che si riesce ad ottenere su pelurie bionde è meno rilevante.

La luce pulsata può essere utilizzata in diverse zone del corpo, per il gambaletto, le cosce e l’inguine. Può essere utilizzata anche per braccia ed ascelle, mentre per il viso è consigliabile l’acquisto di un apparecchio specifico e più delicato per la peluria del viso.

Per poter ottenere una epilazione definitiva è necessario fare più sedute di applicazione della luce pulsata.
Si consiglia un uso responsabile dell’apparecchio che emana luce pulsata. Utilizzare sul viso solo gli apparecchi che sono stati ideati per l’utilizzo in queste zone particolarmente delicate.

In dotazione, insieme all’apparecchio per l’epilazione, troverete anche degli occhiali protettivi da indossare per proteggere gli occhi. Questa precauzione è particolarmente necessaria soprattutto nel caso in cui ci s appresta ad epilare le zone del viso come i baffetti o la peluria del viso.

Differenze tra luce pulsata e laser

La luce pulsata ed il laser sfruttano il principio della fototermolisi, ma lo sfruttano con modalità diverse nell’eseguire l’epilazione. Entrambe le modalità non garantiscono una depilazione definitiva.

Queste tecniche possono essere utilizzate sia da un medico dermatologo che da un’estetista che abbiano conseguito un certificato che attesti la preparazione tecnico-teorica necessaria per adoperare questa tecnica. In commercio sono presenti anche apparecchi per uso domestico che ovviamente vanno utilizzati rendendo tutte le precauzione e gli accorgimenti indicati nel libretto di istruzioni soprattutto per prevenire danni alla retina.

Possiamo dire che il laser è più aggressivo ed efficace sui follicoli peliferi attivi e può essere fatto in qualsiasi stagione dell’anno. La luce pulsata, invece, è più delicata e richiede un numero più elevato di applicazioni e deve essere sospeso nel periodo estivo. Inoltre il trattamento a luce pulsata potrebbe essere meno confortevole rispetto al trattamento con il laser.

Dopo la prima seduta di luce pulsata si vede una diminuzione nella crescita dei peli, ma come già accennato, è necessario ripetere l’applicazione della luce pulsata creando un ciclo di sedute che di solito si hanno una volta al mese.